Dove cantava il gallo - Poesia di Mario Fantino Griét

Onda chantava lo gal
Autore
Mario Fantino Griét
Progetto realizzato da
Chambra d'Òc
Argomento
Letteratura, poesia e leggende

Tratto da "Mario Fantino Griét - Poesias": raccolta di 12 poesie in lingua occitana della Valle Gesso (Rosachia) con audio letture e testi bilingue italino-occcitano in grafia classica  http://www.chambradoc.it/Mario-Fantino-Griet-Poesias.page

Dove cantava il gallo

C'era un tetto, due tetti, cinque tetti...
C'erano cinque camini, neri nel tempo...
C'erano uomini, donne, bambini...
C'era un cortile con cataste di legna di pino al sole...
C'era latte bianco e polenta scura...
C'era del pane di segale, castagne e lenticchie...
C'era acqua fresca di sorgenti orgogliose...
C'erano allegria e pene...
ma cinque famiglie prosperose...
C'era … c'era ...ora non c'è più...
là, dove cantava il gallo!

Traduzione

Lhi era un cuvèrt, dui cuvèrts, cinc cuvèrts...
Lhi era cinc fornèls, neirs ental temp...
Lhi era d'òmis e de femnas e de pichòts...
Lhi era na cort con las tesas de lenha de pin al solelh...
Lhi era de lait blanc e de polenta escura...
Lhi era de pan de sèel, castanhas e lentilhas...
Lhi era d'aiga fresca de sorgents orgulhosas...
Lhi era de contentessas e de penas...
ma cinc familhas prosperosas ...
Lhi era … lhi era ...aüra lhi es pus.

Alai, onda chantava lo gal!